La nostra funzione di controllo

Oltre alle misure di consulenza e di supporto, la legge sull'assicurazione contro la disoccupazione (LADI) impone all'ufficio regionale di collocamento di controllare se la vostra ricerca di lavoro è stata sufficiente e, in caso contrario, di sanzionarvi. Una sanzione viene emessa anche quando non osservate gli obblighi di controllo o le istruzioni dell’ufficio competente.
Per motivi fondati, la cassa di disoccupazione è obbligata ad appurare se avete perso il posto di lavoro per colpa vostra. In tal caso, sareste soggetti a una sanzione.


Una sanzione equivale a una sospensione temporanea (da 1 a 60 giorni) del vostro diritto all'indennità di disoccupazione. Ciò significa che, per il periodo stabilito, non vi verranno versate le indennità giornaliere.


In caso di dubbi sulla vostra volontà di trovare un impiego o sulla vostra idoneità al collocamento e in caso di ripetuta infrazione delle regole, verrà inviato un avviso all'ufficio cantonale per l'assicurazione contro la disoccupazione che, a sua volta, vi inviterà a prendere posizione. Fintanto che la questione non sarà chiarita, vi verrà sospeso il versamento delle indennità giornaliere e non potrete partecipare a nessun provvedimento inerente al mercato del lavoro, ma dovrete comunque adempiere agli obblighi di controllo (ricerche di lavoro, colloqui di consulenza).


I vostri diritti:
Avete naturalmente il diritto di impugnare per iscritto questa decisione entro 30 giorni. Per maggiori informazioni su come procedere in caso di sanzione, vedi «Termini di ricorso».